Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / il contenuto contrassegnato come “% SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.

Gianmario Sannicola

Showing all 6 results

Gianmario Sannicola

E’ nato il 19 Febbraio 1977. Da sempre affascinato dall’arte in tutte le sue forme, ha ben presto sviluppato una spiccata predisposizione per la pittura e la fotografia; dopo i primi approcci rudimentali, il suo percorso artistico è cominciiato nel 2002 con svariate partecipazioni ad esposizioni collettive nel circuito artistico di Modena, città in cui tuttora vive e lavora.
La sua attività non nasce da studi canonici ma è frutto di un graduale sviluppo dei suoi interessi oltre che dell’ammirazione e passione nei riguardi di tutti quegli artisti (in primis Caravaggio, Monet, Gauguin, Van Gogh, Klimt, Mirò, Picasso, Warhol, Rothko, Pollock, Lichtenstein) che nel corso degli anni così come dei secoli hanno saputo comunicare al mondo emozioni e messaggi immortali.
Nelle sue opere e nei suoi allestimenti risalta la volontà di evidenziare l’impatto che hanno i colori e i tratti marcati sul bianco delle tele. La figura umana e, nella fattispecie i volti umani, vengono perciò privati della maggior parte dei loro connotati distintivi, fino ad arrivare ad una elementare elaborazione dei tratti più caratterizzanti, ovvero naso, occhi e bocca. Da ciò si sviluppa il suo studio, rivolto all’esaltazione di questi segni e peculiarità con colori vivi, emozionanti, in grado di catalizzare su dì sè l’attenzione dell’osservatore.
Nella sua percezione del mondo il colore è attrazione, sensualità, desiderio, sfogo: le tinte forti e accese diventano urla in un vuoto bianco che altrimenti rimarrebbe semplice contenitore asettico, assetato di vita, di pulsioni e contrasti cromatici. Tutto il materiale da lui prodotto è realizzato con tempera e acrilico su tela.
In alcuni casi, quando la situazione lo richiede, la tecnica si sposta allo spray, tornando alle origini dei suoi lavori che dalla metà degli anni 90 in poi si sono orientati verso il mondo dei graffiti e della street art. Non ha mai completamente abbandonato quella strada ed in un certo senso ha solo spostato la realizzazione dei suoi lavori dal muro alla tela.
Oggi la sua attenzione è rivolta alla sperimentazione e all’utilizzo di materiali che possano accentuare l’impatto visivo e creare una sorta di evidenziazione dei colori.

 

 MOSTRE

2005 – Mostra personale presso Wine Bar “I Picari” (Modena) dal titolo “Settanta”
2006 – Mostra personale presso Villa Barbolini (Campogalliano – Modena) all’interno della rassegna ARTERIE.
2007 – Live Painting presso Caffe Concerto Modena
2008/2009 – Varie personali locali pubblici Modena
2010 – Collettiva a cura di WinArts c/o Location Pietrasanta, Milano.
2012 – Collettiva “Voli Radenti” a cura di Art For Interior Gallery, Milano.
2012 – Collettiva c/o  Arte Accessibile Milano, Milano
2014 – Personale “Paintings from the garage” c/o INFAME (Modena)

In questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore. Privacy & Cookie policy

Alcuni contenuti o funzionalità qui non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie!

Ciò accade perché la funzionalità / il contenuto contrassegnato come “% SERVICE_NAME%” utilizza i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: fai clic qui per aprire le tue preferenze sui cookie.